Blog, Senza categoria, Tecniche e materiali

La bergère: un copricapo versatile!

Si tratta sicuramente del copricapo più popolare nell’immaginario storico legato alla moda femminile del ‘700.

Ma il suo uso oggi porta con se non poche insidie (come deve essere una bergère? come va indossata? Con cosa la posso decorare?)

Come prima cosa due cenni storici e vediamo insieme cosa c’è nei musei.

La bergère di diffuse nella prima metà del XVIII come copricapo estivo della classe nobile traendo ispirazione dai cappelli usati dalle contadine.

Ebbe grande successo e restò in uso fino alla fine del secolo, ma non mancano esempi anche di bergère ottocentesche ed infine ritornerà in auge in epoca tardo-vittoriana (i flat hat).

Tornando alla bergère settecentesca: com’era fatta?

Era confezionata in diversi materiali: paglia, carta, lana.

Il tipo più diffuso era quello confezionato cucendo e sagomando una treccia di paglia in forma circolare.
Ed era caratterizzato dalla corona (la parte che in altri modelli si calza in testa) molto bassa ed un’ ampia falda. Le dimensioni erano molto variabili.

Decorata nei modi più svariati (piume, fiori, nastri) come ci testimonia l’abbondante iconografia, talvolta erano interamente rivestite in seta, altre erano foderate solo nella parte inferiore o superiore.

La maggior parte dei numerosi esemplari conservati non presenta la ricca decorazione che vediamo dei dipintie nelle stampe: molto probabilmente perché le decorazioni di fiori e piume ed i nastri erano spesso smontati e riutilizzati (un’idea da copiare!)

Ci restano pochissime testimonianze materiali di bergère dalla decorazione più fantasiosa.

Come si indossava la bergère?

La bergère veniva appuntata sulla sommità del capo e tenuta ferma da un nastro legato dietro la nuca.

Mi raccomando dietro la nuca! Sono davvero rare le testimonianze di cappelli del ‘700 legati sotto il mento.

Poteva essere indossata sia piatta al centro della testa che piegata nei modi più fantasiosi.

Chiudo con qualche consiglio al volo per non sbagliare quando scegli e indossi la tua bergère:

  • la corona deve essere bassa, anche molto bassa!
  • il nastro va annodato sulla nuca
  • indossala al centro del capo e poi piegala ed adattala all’acconciatura
  • la puoi indossare con o senza cuffia, con un’acconciatura bassa, ma anche con pouf ed acconciature “à l’enfant”
  • puoi decorare la tua bergère ogni volta con materiali diversi (piume, fiori veri, nastri) così da adattarla alla tua mise ad al tuo umore
  • la puoi indossare con diversi tipi di abito: una robe à la francaise, a l’anglaise, una polonaise o un pet en l’air… e davvero un accessorio versatile